MBEAT, mindfulness eating

From April 11th to May 30th, form 7.30 to 9.00 pm, with Maria Teresa Paladino, Yoga Roof Lugano South. In Italian.

L’MBEAT (Mindfulness Based Eating Awareness Training) cambia radicalmente e permanentemente il nostro rapporto con il cibo. Non ci prescrive cosa mangiare e cosa non mangiare, ma al contrario ci indica come mangiare.

Si rivolge a persone sane che però mangiano spesso più di quanto vorrebbero, o mangiano anche quando non hanno fame; a chi ha perso il contatto con i segnali sia di fame che di sazietà che il proprio corpo e la propria mente inviano.

In generale, il protocollo è rivolto a coloro che vogliono essere più consapevoli del proprio rapporto con il cibo e che desiderano viverlo in modo permanentemente più sano e sereno.

Infatti, come afferma Jon Kabat-Zinn (ideatore del protocollo Mindfulness Based Stress Reduction, cui è ispirato il protocollo MBEAT di Jean Kristeller): «…portare consapevolezza al cibo […] può fare una grande differenza nella qualità della nostra vita, nella nostra salute e perfino in quanto a lungo viviamo. […] ci sfida a chiederci se ciò che immettiamo nel nostro corpo è in effetti cibo o qualcos’altro.»

Il protocollo prevede 8 incontri settimanali di un’ora e mezza, più il tempo che ogni partecipante deve dedicare quotidianamente alla pratica da fare a casa.

Affinché il percorso porti ai risultati voluti, è richiesto ad ogni partecipante l’impegno attivo e con continuità alle pratiche indicate.

È auspicabile che i partecipanti proseguano la loro pratica anche dopo la conclusione del percorso, scegliendo autonomamente sia le modalità, tra quelle apprese, sia i tempi per metterle in atto che meglio si adattano al loro stile di vita.

Price: 390 CHF

Maximum 12 participants. Book your spot!

Reservation for workshops are binding. If for any reason you should not be able to attend a workshop you are signed up for, we kindly ask you to cancel your reservation with at least 24 hour notice. Should this not be the case, the class will be billed.

 

Maria Teresa Paladino 

Dal 2003 aiuta i suoi clienti (aziende e privati che siano) a realizzare i loro progetti, con la tenacia, la perseveranza e la voglia di evolvere che la contraddistingue. La sua storia racconta la lunga strada che l’ha portata a essere quello che è oggi.

Dopo gli studi in Ingegneria Nucleare al Politecnico di Milano, lavora per anni dapprima in ruoli tecnici e di progetto e poi in un ruolo dirigenziale.

Segue una lunga pausa per dedicarsi alla famiglia, durante la quale oltre a impegnarsi nello sport sia come istruttrice (diplomata con la Federazione Sport del Ghiaccio Italiana) che come dirigente (con diploma in Management Sportivo di Swiss Olympic), comincia a interessarsi ai temi della sfera psicologica. Consegue così la Laurea quinquennale cum laude in Psicologia dei processi sociali, delle decisioni e dei comportamenti economici (con riconoscimento da parte della Commissione Federale delle professioni psicologiche) presso l’Università della Bicocca di Milano con una tesi sulle applicazioni pratiche dei Sé Possibili e delle discrepanze tra i Sé nel career counseling.

È diplomata Professional Counselor a indirizzo analitico transazionale, è Professional Coach (con certificazione PCC dell’International Coach Federation), Licensed Practitioner in PNL, nonché Consulente in Bilancio delle Competenze.

L’area d’interesse più recente è la Mindfulness, applicata in particolare al nostro rapporto con il cibo. Si è quindi formata per erogare il protocollo MBEAT (Mindfulness Based Eating Awareness Training ideato da Jean Kristeller, che collabora dal 1999 con Jon Kabat-Zinn presso la Massachussets Medical School).

Per più informazioni: www.studiopaladino.com

 

“photo by Maryna Pleshkun”.