Giovinezza e vitalità

Sabato 14 settembre, workshop con Susana de Sousa Tavares, dalle 16.30 alle 19.00, Yoga Roof Lugano CENTRO

Il potere del kundalini yoga per l’aumento della vitalità e per rallentare i processi naturali d’invecchiamento.

Incontro aperto a tutti, dai 21 anni

Quante volte ci lamentiamo di essere stanchi o invecchiati? Quante volte ci siamo sentiti incapaci o deboli nel far fronte alle tentazioni o alle innumere richieste della vita? Quanto spesso sentiamo di volere invecchiare più lentamente, di ammalarci di meno o semplicemente di irradiare più vigore, luce o vitalità?

L’incontro è destinato a chiunque senta voglia o bisogno di rinforzarsi – sia fisicamente che a livello di forza di volontà -, di aumentare le sue capacità di resistenza alle difficoltà della vita e/o di rallentare i processi naturali d’invecchiamento.

Susana condividerà alcuni consigli teorici e pratiche yogiche per aumentare il vigore, la radianza, la salute fisica, mentale e animica, per provare a risvegliare internamente nuove forze vitali, per rinforzare l’aura e le difese naturali, per trasformare le apparenti difficoltà della vita in rinforzanti sfide evolutive.

Il programma prevede momenti teorici e pratici, alternati, un breve momento di pranayama, esercizi e meditazione di kundalini yoga per rinvigorirsi e ringiovanire, e si concluderà con un rilassamento profondo seguito da un bagno di gong. 

Contributo: CHF 42.-

Susana de Sousa Tavares

Dopo un breve periodo di prova di Hatha Yoga e di Ashtanga, Susana ha iniziato a praticare Kundalini Yoga nel 2005, ispirata dagli insegnamenti di Gurmukh Kaur Khalsa, allieva diretta di Yogi Bhajan. 
I benefici ricevuti dalla pratica del kundalini yoga – dalla componente fisica al risveglio delle forze di volontà, fino ad una maggior accettazione di se stessa e ad una crescente consapevolezza sul senso della vita – l’hanno spinta a proseguire e ad approfondire la pratica. 
Nel 2017 ottiene la certificazione come insegnante di Yoga dal Kundalini Research Institute (KRI) presso Triyoga a Londra (UK), sotto la guida di Gurmukh Kaur Kalsa. E’ membro dell’International Kundalini Yoga Teacher’s Association (IKYTA).
Nata a Lisbona (PT), dopo aver vissuto in vari paesi in Europa, Susana vive attualmente in Ticino ed insegna presso Yoga Roof a Pambio-Noranco il lunedì alle 19.40 e i mercoledì alle 9.15; tiene inoltre workshop e ritiri di kundalini yoga, gong, meditazione, respiro consapevole e mindfulness.

Per più informazioni visitare il sito: www.susanadesousatavares.net

Il potere del Gong

Il gong èlo strumento sonoro di eccellenza nel Kundalini Yoga. Secondo Yogi Bhajan (portatore del Kundalini Yoga in Occidente), il gong porta il suono della creazione ed èlo strumento sonoro piùefficace per liberare la mente e i suoi attaccamenti. In India i gong venivano frequentemente impiegati nei rituali di guarigione.

Abbinato alla pratica del Kundalini yoga, il gong massimizza il potenziale di guarigione, di liberazione e di rilassamento portato dalla sequenza di esercizi e mantra (kryia). 

Se riusciamo ad arrenderci, i bagni di gong ci aiutano ad accedere alle parti di noi piùprofonde, superando i limiti del pensiero logico. Questo ci permette di accedere a memorie perdute e di avere una maggiore comprensione di noi stessi e delle dinamiche che muovono le nostre vite, favorendo la sensazione di unione con il resto del mondo e ridando quindi piùgioia alle nostre vite. Durante il bagno di gong un magico mondo sonoro si apre, portandoci oltre i confini del tempo e dello spazio e favorendo uno stato d’immensa pace interiore.

Note: In caso di gravidanza è necessario un breve colloquio preliminare con l’insegnante. Portare abiti chiari e comodi ed evitare cibi pesanti nelle due ore prima della lezione.